Regione Veneto

Sportello Cittadini Immigrati

La Rete Citt.Imm opera da anni per migliorare la diffusione e l'accessibilità alle informazioni in materia di immigrazione, al fine di favorire l'integrazione e promuovere l'acquisizione di competenze nello sviluppo di buone prassi per le politiche di accoglienza, la conoscenza e applicazione della normativa vigente in materia di immigrazione. In questa direzione, la rete sviluppa e sostiene il Servizio Citt.Imm, garantendone la gratuità e continuità e promuovendo le iniziative necessarie al buon funzionamento degli sportelli nell'ottica della promozione dello sviluppo della persona e di educazione al godimento dei diritti e all'osservanza dei doveri. La Rete Citt.Imm mira a promuovere la cultura dell'accoglienza e della legalità, attraverso la promozione del lavoro di rete, a livello locale e centrale, in collaborazione con le istituzioni locali, nazionali ed europee e con il mondo del privato-sociale.
In questi anni la Rete Citt.Imm ha lavorato in più ambiti:
Sportelli Citt.Imm
Sportelli informativi, di consulenza qualificata e supporto ai cittadino dell'Unione europea, di Paesi Terzi e italiani in riferimento alle pratiche necessarie per l'ingresso e la permanenza legale in Italia, con l'obiettivo di aiutare il cittadino non italiano a godere dei propri diritti ed esercitare i rispettivi doveri in un'ottica di promozione dell'autonomia, consapevolezza e legalità; garantire un ascolto anche di eventuali altri bisogni fornendo un orientamento informativo sui servizi del territorio di competenza in particolare grazie alla banca dati on line dei servizi socio-assistenziali di Verona e provincia; fornire un supporto qualificato anche agli enti presenti sul territorio che si occupano di immigrazione. Gli sportelli hanno sede a Verona, Castelnuovo del Garda, Unione dei Comuni di Verona Est e Sona
Azioni (in-)formative
  • interventi (in-)formativi e di consulenza per operatori degli enti locali (assistenti sociali, operatori della polizia municipale, dell'anagrafe e del settore istruzione), amministrativi dei servizi sanitari, studenti, cittadini immigrati, operatori e volontari di enti del privato sociale, comunità parrocchiali e cittadini in generale; iniziative di sensibilizzazione;
  • realizzazione di strumenti informativi tra cui (la guida per operatori del sociale o la guida per i cittadini, con traduzione con testo a fronte, sito web www.cittimm.it , mailing-list di aggiornamento per operatori e volontari Citt.Imm rispetto alla normativa e relative prassi o modulistica per l'orientamento informativo sia rispetto alle istanze che ai servizi di interesse)
Le sinergie
Partecipazione a Tavoli di coordinamento e collaborazioni a vari livelli:
  • livello nazionale: CNI - Coordinamento Nazionale Immigrazione di Caritas italiana
  • livello sovra-regionale: CIT - Coordinamento Immigrazione Triveneto della Delegazione Caritas Nord-Est
  • livello locale: Prefettura / CTI - Consiglio Territoriale per l'Immigrazione , Questura, Piani di Zona
  • tavoli di co-progettazione a livello vicariale o comunale con le realtà che operano nell'ambito socio-assistenziale
  • collaborazioni su progetti con alcuni enti partner della Rete CittImm o altre reti di coordinamento tematici.
torna all'inizio del contenuto